Il lavoro del Gestalt Counselor è facilitare la consapevolezza delle persone sostenendole a definire le proprie esperienze e a ricercare creativamente le proprie soluzioni. La dimensione temporale è quella del qui e ora. Ciò che conta non è la causa passata o l’interpretazione del vissuto, ma il come, il modo in cui il fenomeno si presenta nella sua sensorialità immediata. Centrale diventa la capacità di stare in contatto con le altre persone, di percepire i propri reali bisogni e individuare i modi per soddisfarli in relazione all’ambiente circostante. Il cliente può così scoprire che la creatività è l’arte di uscire dal probabile per entrare nel possibile.

Ci occupiamo di

Ci occupiamo di situazioni di sofferenza circoscritte a disagi momentanei nei vari periodi della vita e sosteniamo le persone singole, le coppie e i gruppi a ritrovare risorse e capacità di auto-sostegno nei momenti di crisi.

La presenza della sofferenza nell’esistenza è infatti una realtà inevitabile, ma ciò che possiamo e abbiamo il dovere di trasformare è quanto rende quella sofferenza così intollerabile: solitudine, isolamento, rinuncia alla qualità della vita, insensibilità alle esigenze umane, adattamento narcisistico e acritico. Stimolare l’adattamento creativo implica il favorire una presa di coscienza ampia e profonda che, attingendo dalla propria esperienza personale ed interpersonale, faccia emergere in ciascuno una consapevolezza di essere storico e sociale inserito in modo responsabile e costruttivo nel proprio ambiente di vita.

Cosa offriamo

La nostra Scuola promuove percorsi triennali di formazione in counseling (riconosciuti dalla S.I.Co) e un quarto anno facoltativo di approfondimento, attività individuali e di gruppo, seminari, convegni e iniziative culturali inerenti alla crescita e allo sviluppo della consapevolezza.

Presso la nostra sede è possibile richiedere colloqui informativi con counselor, pedagogisti, psicologi e psicoterapeuti a indirizzo gestaltico, per decidere di intraprendere percorsi individuali, di coppia o familiari. Qui le persone sono sostenute a stare nel loro presente per rientrare in contatto con capacità comunicative, relazionali ed emotive nascoste o che avevano perso e trovare creativamente nuovi modi di essere e di relazionarsi con l’altro.
Inoltre nella nostra sede, oltre alla formazione, si svolgono sedute di Counseling individuale, di coppia e della famiglia, sedute di mediazione familiare, colloqui di counseling, incontri di gruppo, corsi di formazione e di aggiornamento professionale, seminari di incontri di crescita personale.

Ci occupiamo di

Ci occupiamo di situazioni di sofferenza circoscritte a disagi momentanei nei vari periodi della vita e sosteniamo le persone singole, le coppie e i gruppi a ritrovare risorse e capacità di auto-sostegno nei momenti di crisi.

La presenza della sofferenza nell’esistenza è infatti una realtà inevitabile, ma ciò che possiamo e abbiamo il dovere di trasformare è quanto rende quella sofferenza così intollerabile: solitudine, isolamento, rinuncia alla qualità della vita, insensibilità alle esigenze umane, adattamento narcisistico e acritico. Stimolare l’adattamento creativo implica il favorire una presa di coscienza ampia e profonda che, attingendo dalla propria esperienza personale ed interpersonale, faccia emergere in ciascuno una consapevolezza di essere storico e sociale inserito in modo responsabile e costruttivo nel proprio ambiente di vita.

Cosa offriamo

La nostra Scuola promuove percorsi triennali di formazione in counseling (riconosciuti dalla S.I.Co) e un quarto anno facoltativo di approfondimento, attività individuali e di gruppo, seminari, convegni e iniziative culturali inerenti alla crescita e allo sviluppo della consapevolezza.

Presso la nostra sede è possibile richiedere colloqui informativi con counselor, pedagogisti, psicologi e psicoterapeuti a indirizzo gestaltico, per decidere di intraprendere percorsi individuali, di coppia o familiari. Qui le persone sono sostenute a stare nel loro presente per rientrare in contatto con capacità comunicative, relazionali ed emotive nascoste o che avevano perso e trovare creativamente nuovi modi di essere e di relazionarsi con l’altro.
Inoltre nella nostra sede, oltre alla formazione, si svolgono sedute di Counseling individuale, di coppia e della famiglia, sedute di mediazione familiare, colloqui di counseling, incontri di gruppo, corsi di formazione e di aggiornamento professionale, seminari di incontri di crescita personale.

Le nostre specificità

Gestione dei conflitti

Gestione dei conflitti

La gestione dei conflitti all’interno di gruppi di formazione e/o lavorativi è un’abilità molto importante da affinare per il counselor che voglia lavorare all’interno di strutture pubbliche o private o che voglia sperimentarsi nella conduzione di gruppi all’interno di aziende.

SCOPRI DI PIU’

Formazione residenziale

Formazione residenziale

Il carattere residenziale di alcuni seminari consente di estendere il momento formativo oltre il tempo strutturato, comprendendo ogni momento della giornata e le varie attività di condivisione ed organizzazione del tempo e dello spazio comune.

SCOPRI DI PIU’

Formazione in gruppo

Formazione in gruppo

Il gruppo è il migliore contesto di apprendimento e di cambiamento poiché ai partecipanti è chiesto di interagire, così da apprendere come dare e ricevere un feedback diretto, scoprendo gradualmente come sono percepiti dagli altri e quali schemi di relazione tendono a creare.

SCOPRI DI PIU’

Crescita personale e consapevolezza

Crescita personale e consapevolezza

È un percorso di crescita personale e professionale fortemente esperienziale e trasformativo. Uno degli aspetti più importanti nel nostro percorso è l’attenzione ai propri sentimenti immediati che costituiscono informazioni preziose. Per questo è necessario che il counselor in formazione lavori costantemente sulla consapevolezza.

SCOPRI DI PIU’

L’esperienza del “qui e ora”

L’esperienza del “qui e ora”

All’interno del gruppo così come nel corso delle sedute focalizziamo l’attenzione sul “qui e ora” dell’esperienza vissuta, che comprende non solo le parole narrate, ma anche le espressioni, i gesti, i micro-movimenti corporei. Questo materiale sarà poi utilizzato per la chiarificazione del “processo” di gruppo o della seduta.

SCOPRI DI PIU’

La formazione come esperienza

La formazione come esperienza

Fare una certa esperienza non è come parlarne o immaginare di farla. Noi sosteniamo che “assaggiare” sia fondamentale per decidere se qualcosa ci può piacere oppure no. Così nel gruppo di formazione si fanno esperienze per scegliere se “masticare” il boccone oppure sputarlo.

SCOPRI DI PIU’