Il percorso di formazione avviene in un gruppo di circa 10/13 persone che nel corso degli anni sviluppa l’arte dello stare insieme attraverso un processo di crescita personale e di gruppo. L’esperienza diretta, che caratterizza l’approccio gestaltico, è sostenuta anche da tecniche di interazione e espressione creativa sensoriale e corporea, meditazioni statiche e dinamiche.
La crescita personale è condizione imprescindibile per la futura professionalità. L’allievo impara gradualmente a fidarsi della propria sensibilità intuitiva, riappropriandosi del sentire corporeo, attraverso il contatto con le proprie emozioni e la consapevolezza dei pensieri che attraversano la sua mente. Egli matura queste abilità nel gruppo coinvolgendosi pienamente nelle relazioni e sviluppando progressivamente la propria autenticità; in un secondo momento questa esperienza gli consentirà di sostenere negli altri lo stesso processo di crescita. I futuri Counselor iniziano nel corso della formazione a sperimentarsi in sedute sotto supervisione all’interno del gruppo.

A chi ci rivolgiamo

Professionisti che lavorano nel campo educativo o assistenziale come insegnanti, infermieri, educatori, medici, assistenti sociali, operatori d’assistenza e altre figure professionali che abbiano il desiderio di ampliare e integrare la loro formazione nell’ambito relazionale.

Persone interessate a intraprendere l’attività privata di Counselor come professionista della relazione d’aiuto per individui, coppie e famiglie.
Persone interessate alla crescita personale e ad ampliare la capacità relazionale nella propria vita privata e professionale.

OBIETTIVI

1° ANNO
Presenza e Consapevolezza

È un anno esperienziale particolarmente dedicato alla crescita personale e allo sviluppo della capacità di essere pienamente presente nel qui-e-ora dell’incontro e della relazione. La consapevolezza personale è sostenuta dall’osservazione priva di giudizio dei propri schemi di
comportamento a partire dalle sensazioni corporee, per arrivare alle emozioni e alle immagini mentali che le accompagnano.

2° ANNO
Responsabilità

L’obiettivo del secondo anno è di aumentare le capacità di comunicazione e di contatto attraverso la consapevolezza del modo in cui lo si interrompe nelle specifiche situazioni. L’attenzione è posta essenzialmente sulla responsabilità nelle dinamiche tra individuo e gruppo e viceversa e sui modi in cui si influenzano reciprocamente. Per responsabilità si intende la capacità di rispondere creativamente alle situazioni, senza ricorrere a schemi abituali.

3° ANNO
Crescita e Creatività

L’anno di formazione è dedicato al consolidamento della capacità di stare in contatto. L’obiettivo è sviluppare le competenze personali imparando a entrare in relazione profonda ed empatica con coloro che richiedono sostegno per il superamento delle proprie difficoltà interpersonali e sociali.

4° ANNO
Sostegno e Supervisione

Il quarto anno è dedicato all’approfondimento dei temi fondamentali della Gestalt, al sostegno della professione e alla supervisione. Il programma, definito nella sua struttura di base, è poi adattato alle specifiche esigenze di gruppo.
Parte fondamentale del percorso è costituita dal tirocinio presso la scuola Holden.

Un biennio di formazione alle abilità di counseling durante il quale si sostengono e ampliano le capacità individuali di presenza, consapevolezza e contatto. 
A conclusione del biennio ciascun allievo riceverà una valutazione individuale sulla propria idoneità al proseguimento del percorso di formazione che darà diritto all’attestato di Abilità di Counseling.
Un terzo anno di formazione alla relazione di aiuto e più in generale alla professione di Counselor. 
A conclusione del triennio l’allievo dovrà sostenere un esame per il conseguimento del titolo di Gestalt Counselor riconosciuto dalla S.I.C.o. (Società Italiana di Counseling).
Un quarto anno di approfondimento non obbligatorio ma fondamentale per iniziare a consolidare la professione che sostiene la capacità creativa di ogni allievo nello sviluppo della propria attività. Al termine del Corso l’allievo riceverà l’attestazione del Corso di Specializzazione. 

STRUTTURA
DEL
CORSO

LO SAI CHE…

La Scuola offre la possibilità ai diplomati, dopo qualche anno di esperienza professionale, di svolgere il ruolo di tutor all’interno dei Corsi di Formazione: questa figura accompagna il gruppo nella sua evoluzione nei tre anni di corso, svolgendo attività di supporto e formazione per gli allievi.

510

Ore totali

405

Ore di formazione teorica
esperienziale del triennio

35

Ore dedicate alla valutazione

70

Ore di supervione
a partire dal secondo anno

150

Ore di Tirocinio
dalla metà del secondo anno

40

Ore di percorso individuale
(non incluse nel costo della formazione)

ISCRIZIONE E COSTI

L’iscrizione al primo anno di corso è subordinata a un colloquio preliminare e alla partecipazione al gruppo di selezione (primo degli 11 weekend di formazione).
Requisito minimo di ammissione: diploma di scuola media superiore.
 
1° ANNO: Euro 1750 +IVA
2° ANNO: Euro 1750+ IVA
3° ANNO: Euro 2000+ IVA
4° ANNO: Costo da definire in base al programma
SCARICA IL PROGRAMMA DEL TRIENNIO
SCARICA IL PROGRAMMA DEL QUARTO ANNO 2022-2023
CONSULTA LA BIBLIOGRAFIA

ISCRIZIONE E COSTI

L’iscrizione al primo anno di corso è subordinata a un colloquio preliminare e alla partecipazione al gruppo di selezione (primo degli 11 weekend di formazione).
Requisito minimo di ammissione: diploma di scuola media superiore.
 
1° ANNO: Euro 1750 +IVA
2° ANNO: Euro 1750+ IVA
3° ANNO: Euro 2000+ IVA
4° ANNO: Costo da definire in base al programma
SCARICA IL PROGRAMMA DEL TRIENNIO
SCARICA IL PROGRAMMA DEL QUARTO ANNO 2022-2023
CONSULTA LA BIBLIOGRAFIA